Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Codigoro’

 La Firma della convenzione fra Regione, Provincia e Sipro

Sviluppo piu’ sostenibilita’ ambientale.
Il risultato sono le Aree produttive ecologicamente attrezzate (Apea). Sorgeranno nel territorio provinciale nei comuni di Argenta, Codigoro e Ostellato, grazie ad un finanziamento regionale (da fonte Por – Fesr, quindi con risorse europee e regionali) di sei milioni.
Un contributo che coprirà il 20% dei costi per l’infrastrutturazione energetica delle aree produttive di nuova generazione, mentre arriverà al 40% degli interventi che saranno eseguiti in ambito ambientale. Sei milioni di euro che saranno capaci di fare da volano per almeno 25 milioni di investimenti.
Ma gli altri soldi da dove arriveranno? Lo ha spiegato il presidente Sipro, Gianluca Vitarelli, che con questa iniziativa diventa il soggetto beneficiario e gestore dell’intera operazione. “Il progetto è finanziato – ha spiegato – da Carife, Carice, Monte Paschi e Unicredit, che compiendo questo passo sono andati oltre la logica di breve periodo, verso un approccio più relazionale e di supporto allo sviluppo del territorio”.
Le Apea sono destinate a tradursi in un vantaggio competitivo territoriale, in quanto “Anziché agire sul numeratore del rapporto deficit / Pil o debito / Pil – ha continuato Vitarelli – e cioè riducendo le spese come solitamente sono invitati a fare gli enti locali dalle manovre del governo, in questo caso si agisce sul denominatore del rapporto, cioè sui fattori che favoriscono la crescita economica e la produzione di ricchezza”.
Ma di quali vantaggi sono concretamente portatrici queste aree produttive di nuova concezione?Proprio durante il workshop di presentazione, Regione Emilia-Romagna (presente l’assessore alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli), Provincia e Sipro, hanno firmato una convenzione per la realizzazione di sette impianti fotovoltaici che saranno dislocati sulle tre aree, con un investimento di tre milioni. Un grande parco fotovoltaico da 5,3 Mw  che sarà ultimato utilizzando discariche ed aree non di importanza industriale. Un primo punto a favore delle Apea è dunque la produzione di energia pulita e il non consumo di territorio.
Se a questo si aggiunge che dal 2012, quando i pannelli inizieranno a funzionare, le entrate in conto energetico andranno a finanziare gli investimenti in campo ambientale, i punti a favore diventano diversi. Interventi, in altri termini, per lo smaltimento rifiuti e infrastrutturazione delle aree, perché possano accogliere nuovi insediamenti produttivi.
Nuove imprese che potranno trovare proprio nelle Apea ferraresi il terreno ideale per portare macchinari e far sorgere capannoni, perché con queste condizioni cresce la competitività complessiva del territorio ferrarese. “Saranno aree a risparmio energetico – ha infatti detto l’assessore provinciale ai Lavori pubblici Davide Nardini – con una possibile diminuzione delle bollette a carico delle imprese, con incentivi per chi si insedia e, ancora, con condizioni di semplificazioni burocratiche e la prospettiva di poter iniziare i lavori anche prima dell’arrivo delle autorizzazioni”.
“Le Apea nascono quindi all’insegna dello sviluppo economico e del rispetto dell’ambiente e della salute delle persone – ha sintetizzato la presidente della Provincia Marcella Zappaterra – e questo rappresenta un impegno concreto e importante, specialmente in un momento nel quale la crisi economica mette seriamente in discussione attività e posti di lavoro”.
Soddisfazione hanno pure espresso i primi cittadini di Ostellato, Andrea Marchi, e di Codigoro, Rita Cinti Luciani; due dei tre Comuni sul cui territorio sorgeranno le Apea.
Sotto il profilo della tabella di marcia, attualmente sono in corso di sottoscrizione le convenzioni tra Sipro, Comuni e Regione, e si è già costituito un comitato di indirizzo provinciale Apea, composto da Provincia, dai tre Comuni coinvolti, le associazioni di categoria. A Sipro, come detto, il ruolo di soggetto unico gestore delle tre aree, cui spetterà anche il compito di monitoraggio delle azioni e degli interventi nei tre contesti, al fine di tutelare gli interessi pubblici che gravitano attorno agli insediamenti produttivi.

Read Full Post »

A cura dell’Ufficio Informazioni Turistiche
Fonte/Pdf: http://www.informagiovani.fe.it/modules/core/lib/d.php?c=oCJU0

Read Full Post »

Costo complessivo di 58mila euro
La Provincia ha provveduto alla messa in sicurezza di alcuni tratti pericolosi della strade provinciali 27 (Romea-Goro ‘Cristina’) in localita’ Goro, e 62 Pontemaodino-Massenzatica, in localita’ Pontelangorino e Massenzatica.

Si tratta di interventi per la messa in sicurezza di attraversamenti pedonali, resi particolarmente pericolosi a causa del sostenuto traffico veicolare, anche pesante, che attraversa i centri abitati.
L’installazione di una particolare segnaletica, limitazioni e sistemi di rallentamento della velocità è stata ultimata, per indurre i veicoli ad usare la massima prudenza, specie nei tratti di attraversamento pedonale in centro abitato, come nel caso della sp 62 a Massenzatica, oppure per la messa in sicurezza della scuola elementare e della caserma dei Carabinieri sulla sp 27 a Goro.
Il costo complessivo dell’intervento è stato di 32mila euro.
Inoltre, in seguito all’intervento di risanamento da parte del Consorzio di Bonifica, dell’argine e della banchina del Canale Galvano sulla sp 54 Codigoro-Pomposa-Volano, in località Pontemaodino, al chilometro 2+200, si è resa necessaria la posa di quasi 400 metri di guard rail. Un ulteriore intervento sempre all’insegna della sicurezza stradale che la Provincia ha realizzato con un costo di 26mila euro.

Fonte: http://www.provincia.fe.it/?nav=92&news=4E507D866CD38687C12577CA003DC224

Read Full Post »

Oltre 50 concerti da giugno a settembre organizzati da Provincia e Comuni: Argenta, Cento, Codigoro, Copparo, Mesola, Voghiera e Portomaggiore
Molto suggestivi i contesti architettonici e monumentali nei quali si svolgerà Delizie Destate. Si va dal Castello Estense di Ferrara alla Delizia di Benvignante e al convento dei cappuccini ad Argenta, dalla Rocca di Cento all’Abbazia di Pomposa, dalla Delizia e chiesa di San Venanzio di Copparo al Castello della Mesola, dalla Delizia di Belriguardo a Voghiera a quella del Verginese a Portomaggiore.
Un tour che, come ogni anno, vuole essere una proposta culturale e ricreativa per chi rimane in città e, allo stesso tempo, l’occasione per far conoscere maggiormente la ricchezza del patrimonio storico e artistico del territorio a chi sceglie Ferrara per le proprie vacanze.
Molto varia l’offerta musicale dell’edizione 2010.
Si va, infatti, dalla musica colta a quella popolare, con particolare attenzione alla valorizzazione degli artisti ferraresi. L’orchestra Città di Ferrara, ad esempio, sarà protagonista nella proposta di alcuni concerti di musica classica, eseguiti in formazione da camera, o nella versione al completo della formazione cittadina. Non mancheranno poi serate dedicate alla musica moderna, etnica e jazz.
Numerosi saranno anche gli eventi collaterali proposti nelle diverse sedi della rassegna, come mostre d’arte e proiezioni cinematografiche.
“Da segnalare i due concerti nel cortile del Castello Estense – ha chiuso la presidente Zappaterra – frutto della collaborazione con Ferrara Sotto le Stelle”.
Il primo appuntamento, dunque,  è sabato 19 giugno alle 20,30 in Piazza Castello, con l’esibizione di Babyshambles e Ellie Goulding, targato appunto Ferrara Sotto le Stelle.
Chiude la rassegna il concerto del 24 settembre che l’orchestra Città di Ferrara eseguirà  alle 21,15 nel cortile del Castello Estense dedicato alle musiche di Gustav Mahler. Nel frattempo a Voghiera proseguirà fino al 30 settembre la mostra nella Delizia di Belriguardo intitolata “Suono e Carta”, collage dell’artista Paul Bright.
Non tutti gli spettacoli saranno ad ingresso gratuito e per informazioni e prevendite è possibile contattare i rispettivi uffici informazioni (per Ferrara: 0532-299672, 299673, 299225; per Argenta: 0532-330239, 330293; per Cento: 051-6843390, 6843334; per Pomposa: 0533-719110; per Copparo: 0532-871634, 864633; per Mesola: 0533-993220, 993358; per Portomaggiore: 0532-323258; infine per Voghiera: 0532-328511).
L’undicesima volta di Delizie Destate coincide con il trentesimo anno di rassegne alla Delizia di Belriguardo a Voghiera e con 45 anni di analoghe iniziative culturali all’abbazia di Pomposa. Nel pieno dello svolgimento del ricco calendario, il 3 luglio è in programma l’inaugurazione e l’apertura al pubblico della Villa Mensa da parte del Comune di Copparo, al termine dei lavori di restauro, mentre a Cento sono da segnalare il primo laboratorio di jazz (dal 24 al 30 agosto) e la quinta edizione del Festival Blues (2 e 3 settembre). Musica al femminile sarà proposta il 25 giugno e l’8 luglio a Mesola (entrambi alle 21,30), mentre al Verginese si spazia dal Barocco (il 19 giugno alle 18) al jazz melodico (3 luglio stessa ora).
Non mancano neppure iniziative dedicate ai 150 anni dell’unità d’Italia, come quella al convento dei cappuccini ad Argenta il 14 luglio alle 21,30.

ALLEGATI

Read Full Post »

Sabato mattina sarò al mercato settimanale di Codigoro per andare poi alle 15 ad incontrare i cittadini al Bocciodromo di Porotto per discutere con loro del mio programma elettorale e dei problemi e prospettive della zona

Alle 17 mi recherò a Portoverrara presso la  Sala Civica ex scuole elementari ed a insieme Nicola Minarelli incontreremo i cittadini delle frazioni del territorio Portuense.
Ripartirò poi per Runco con Nicola dove alle 18.30 ci sarà un rinfresco ed un brindisi con gli intervenuti, presso il Centro Civico in Piazza della Pace.

In serata alle 20 andrò a Berra per una cena elettorale ospite del PD locale e del candidato sindaco per Berra, Eric Zaghini.

Read Full Post »

cameracomciarenazzo

Comincio la settimana con un bel giro, in mattinata, al mercato settimanale di Renazzo (sempre piacevoli queste cose :)),  proseguendo poi nel pomeriggio alle 18 con l’incontro con i rappresentanti del collegio Geometri di Ferrara, presso la Camera di Commercio di Largo Castello.

In serata, alle 21, andrò ad incontrare i rappresentanti della CIA (Confagricoltura) a Codigoro.

PS: Poi non dite che non mi faccio trovare 😉

Read Full Post »

Sembra che giovedì 21 passerò la giornata vicino al mare 🙂 visiterò alla 9 il mercato settimanale di Codigoro e alle 18 sarò al comizio elettorale organizzato dal PRC a Comacchio, quindi … vi aspetto tutti al mare.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: