Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Bambini’

estate a ferrara 2011 Musica, festival e iniziative in città
Uno spettacolo lungo tutta l’estate

Concerti, spettacoli, proiezioni e rassegne di tutti i generi e per tutte le età. Tantissimi saranno anche quest’anno i motivi per trascorrere a Ferrara l’intera estate, tenendo sott’occhio la ricca agenda degli appuntamenti organizzati, in tutto il territorio comunale, da fine maggio a fine settembre, dalle varie associazioni cittadine con il coordinamento dell’Assessorato comunale alla Cultura.

A fare la parte del leone sarà come sempre la musica, con innumerevoli serate per giovani e meno giovani, da High Foundation al Reload festival, da Night and blues a Rock circus; ma molti saranno anche gli appuntamenti con il teatro, la danza, il cinema all’aperto, l’intrattenimento e il cabaret.
Programma:


RockaFe, 18a rassegna nazionale per gruppi musicali emergenti

RockaFe compie diciotto anni e raccoglie fondi per l’Ado. Da venerdì 27 maggio a domenica 5 giugno la musica giovane torna a Malborghetto di Boara con trenta gruppi ferraresi e non solo selezionati fra oltre ottanta candidati. E in occasione dell’importante compleanno la formula sarà non più quella del concorso, ma quella della rassegna musicale, per dare più spazio ai gruppi con due o tre formazioni per sera. La cornice come sempre sarà quella della Sagra di S. Maurelio e la sede il parco della Fondazione F.lli Navarra a Malborghetto di Boara. L’iniziativa è promossa dal comitato San Maurelio ROCKaFE con il patrocinio del Comune e della Provincia di Ferrara e la collaborazione del comitato culturale Sonika.
Vari riconoscimenti verranno comunque conferiti ai gruppi più meritevoli. In particolare il Trofeo “Paolo Laccetti” ROCKaFE 2011 verrà assegnato dalla commissione tecnica dell’organizzazione al gruppo che si sarà particolarmente distinto per capacità, originalità ed impatto live. Mentre il voto del pubblico, sia durante le serate che attraverso il televoto in collaborazione con Telestense, Rete Alfa ed Alfa Channel, darà la possibilità ai gruppi che riceveranno più consensi di venire ospitati in trasmissione e di vedere programmati sulle stesse emittenti i propri brani inediti.
Novità 2011 è la possibilità di inviare, oltre agli indispensabili brani audio, anche i propri video, che verranno trasmessi già da subito, dopo una selezione, sul nuovo canale digitale Alfa Channel e che potranno anche essere votati da casa per garantirne la programmazione futura.
La manifestazione è come sempre senza fini di lucro, ogni servizio è curato da volontari e il ricavato delle serate sarà devoluto quest’anno all’Ado onlus di Ferrara.
Tutto il programma delle serate sui sito www.rockafe.it e www.rockafe.org

ESTATE A FERRARA 2011

Questo il panorama generale delle proposte dell’estate ferrarese 2011 (nei prossimi giorni e in prossimità dell’inizio di ciascuna rassegna, gli organizzatori diffonderanno i programmi ufficiali con i dettagli e le schede degli spettacoli e degli appuntamenti proposti):
– Associazione parrocchia di San Maurelio
Rockafe’ edizione 2011
Periodo: dal 27/5 al 5/6/2011
Luogo: Malborghetto parco fondazione Navarra
Genere: rassegna/concorso di gruppi rock nazionali

– Associazione Basso Profilo
Quattro giorni delle arti
Periodo: 7 – 11 giugno 2011
Luogo: sottomura di via Baluardi/quartiere
Genere: incontri – musica live – dj set

– Associazione proloco di Pontelagoscuro
Isola bianca festival
Periodo: 10 – 19 giugno 2011-05-09
Luogo: area verde/argine del Po a Pontelagoscuro
Genere: concorso di band giovanili in concerti di musica rock live

– Associazione Ferrara sotto le stelle
Arena cinematografica
Periodo: dal 16/6 al 31/ 8/11
Luogo: parco Pareschi
Genere: proiezioni cinematografiche dei film che hanno caratterizzato la stagione 2010/2010

– Associazione Instabile Urga
Barcollanti” parata migrante dei trampolieri
Luoghi: centro citta’ e giardini grattacielo
Periodo: 17 – 18 – 19 giugno 2011
Genere: parata dei trampolieri ed eventi vari collegati ai trampoli (laboratori, incontri).

– Associazione Agire sociale (in collaborazione con i “barcollanti”)
Tre giorni di teatro sociale
Periodo: 17 – 19 giugno 2011-05-09
Luoghi: piazza Municipale + Giardino delle Duchesse
Genere: evento per l’autofinanziamento di teatro in campo sociale (musica, spettacoli, danza, stand gastronomico)

– Aics + associazione High Foundation
High foundation
Periodo: dal 23/6 al 17/7/11
Luogo: parco urbano Bassani
Genere: festival di musica funky – reggae – elettronico – ska

– Circoscrizione n. 4
Ferrara estate alla circoscrizione n. 4 con la banda Musi e Marco Vinicio + la banda di Cona in concerto
Periodo e luoghi: 24/6 a San Giorgio presso ex scuola elementare Bombonati (Marco Vinicio + Cisal Pipers);
Sabato 25/6 a Boara – campo sportivo di Pontegradella (concerto banda filarmonica comunale Musi);
Venerdi’ 1/7 a Boara presso cortile parrocchia (concerto banda di Cona)
Genere: proposte musicali bandistiche

– Circoscrizione n. 3
Ferrara estate alla nord
Periodo: luglio – agosto – settembre

Genere: spettacoli vari ed eventi musicali dal vivo in occasione delle sagre locali

– Associazione Ferrara sotto le stelle
Ferrara sotto le stelle
Periodo: dal 3/7 al 27/7/2010
Luogo: piazza Castello e sala Estense
Genere: 7 concerti live di musica rock – pop – folk – indie in prima nazionale

– Associazione Punto Zero
Alias res – movimenti creativi
Periodo: 12-13-14 luglio
Luogo: giardino delle Duchesse
Genere: festival di danza e arti visive contemporanee

– Comitato reload
Reload festival
Periodo: dal 7/7 al 31/7/11
Luogo: area verde retrostante Bagni ducali
Genere: concerti di musica rock – spettacoli teatrali per bambini – performance artistiche – laboratori – giocolerie

– Circolo Frescobaldi
Musica nel chiostro
Periodo: dall’15/7 al 15/8/11

Luogo: chiostro di S. Paolo
Genere: concerti di musica classica e moderna

– Rione di S.Spirito e Circoscrizione n. 1
Night and blues
Periodo: dal 18 al 29 luglio 2011
Luogo: chiostro Santa Maria della Consolazione
Genere: concerti di musica a scena aperta

– Il Baule volante
Estate bambini
Periodo: 24 -30 luglio e 6-13 agosto 2011
Luogo: giardino delle Duchesse
Genere: 4 spettacoli teatrali di ogni genere per bambini di ogni eta’

– Associazione Rock circus
Rockcircus
Periodo: dal 31/7 al 5 agosto 2011
Luogo: campo sportivo di S.Bartolomeo
Genere: rassegna/concorso di musica rock e spettacoli di cabaret

– Associazione Ferrara music park
Ferrara music park
Periodo: 3 – 28 agosto 2011
Luogo: sottomura dei baluardi
Genere: concerti di musica pop e rock e jam session musicisti buskers festival

– Circoscrizione n. 2 e associazione arte varia
Ferrara estate in via Bologna
Periodo: dal 5 al 24/8/11
Luogo: parco scuola elementare Mosti
Genere: spettacoli di teatro dialettale e arte varia

– Associazione Ferrara Buskers festival
Ferrara buskers festival
Periodo: dal 20 al 28/8/2011
Luogo: strade e piazze del centro della citta’
Genere: musica di strada

– Comitato culturale Sonika
Periodo: 1 – 2 – 3 settembre 2011
Luogo: area verde presso il ristorante volo a vela
Genere: esibizione di band giovanili in concerti di musica rock-metal live

– Ati mongolfiera
Ferrara balloons festival
Periodo: 9 – 18 settembre 2011

Luogo: parco urbano bassani
Genere: festival internazionale di mongolfiere e intrattenimenti di genere vario

– Associazione if
Internazionale a Ferrara
Periodo: 30/9 – 2/10
Luoghi: vari (chiostro san paolo – multisala apollo. Teatro comunale ecc….
Genere: incontri – dibattiti – confronti tra giornalisti – inviati – opinionisti – intelettuali da tutto il mondo. Proiezioni di cortometraggi.

– Contrada S.Giacomo – Consorzio terre e castelli estensi
Nelle terre di Castel Tedaldo: la Giostra del monaco
Periodo: 31/8 – 4/9
Luogo: giardini di via 4 novembre, baluardo Santa Maria della Fortezza
Genere: rievocazione storica – III rassegna nazionale di teatro di strada – raduno europeo delle compagnie d’armi – II concorso ippico storico rievocativo in collaborazione con la f.i.s.e.

– Contrada S.Luca
Giostra del borgo
Periodo: 9/6 – 26/6
Luogo: ippodromo comunale
Genere: rievocazione storica – teatro di strada – mercati rinascimentali – 4° rassegna di danza rinascimentale – spettacoli di fuoco

info su: http://www.cronacacomune.it/index.phtml?id=12979

AGENZIA INFORMAGIOVANI di FERRARA

Piazza Municipio, 23 – 44121 Ferrara – tel. 0532/419590 – fax 0532/419490 – informagiovani@comune.fe.it

Read Full Post »

Le colonie i centri estivi possono rappresentare una buona opportunità lavorativa per i giovani che amino il contatto con i bambini o che desiderino impegnarsi nel campo socio – educativo seguendo disabili e anziani.
Questo tipo di lavoro richiede molta responsabilità e impegno, in quanto le attività principali riguardano l’accompagnamento, l’assistenza e l’animazione e organizzazione del tempo libero di gruppi di bambini, ragazzi, anziani e disabili in vacanza nei mesi estivi.
Sono richiesti animatori, educatori ma anche inservienti, cuochi e aiuto cuochi, infermieri e medici, bagnini e istruttori sportivi.
La gestione di queste strutture e delle attività può essere di tipo privato (generalmente sono cooperative sociali, di servizio e associazioni sociali/culturali) oppure di tipo pubblico (comuni).
Le assunzioni nel settore pubblico avvengono tramite concorso pubblico e/o selezioni atte a formare graduatorie per i tempi determinati.
Le campagne di reclutamento del personale cominciano generalmente all’inizio dell’anno.

PERIODO LAVORATIVO E DURATA
Il periodo di attività in genere va da giugno ai primi di settembre e coincide con le vacanze scolastiche.
Viene richiesto un impegno di minimo 2 settimane.
Per lavorare in centri di vacanza residenziali come kinderheim, colonie ecc; è richiesta anche la permanenza nella struttura.

REQUISITI
Sono richiesti:
maggiore età, possesso diploma di scuola media superiore, della laurea o del titolo richiesto per la mansione per cui ci si propone (es. cuochi con qualifica o assistenti sportivi con brevetto). In ogni caso le possibilità aumentano per chi ha già esperienza nel campo (in colonie, gruppi scout, campi estivi).
Per chi sta studiando nell’ambito socio-educativo o per chi è già diplomato ci sono possibilità di candidarsi come assistente. Le strutture, in alcuni casi, propongono agli interessati stage e corsi di formazione propedeutici, di durata variabile, gratuiti o dal costo minimo.

INDIRIZZI UTILI

BOOGAN – Cooperativa Sociale ONLUS
Via Massaciuccoli 68 – 00199 ROMA
tel. 06.97618486 – fax. 06.97253136
email coop@boogan.it
www.boogan.it
L’ente organizza Campi e Soggiorni Estivi per bambini e ragazzi dai 3 ai 18 anni.

CAMPO GULLIVER
www.campogulliver.it
L’ente organizza soggiorni estivi per ragazzi e famiglie, ispirati al metodo scout.

CCC – CENTRO COLONIE CLIMATICHE
www.colonieclimatiche.it
Via Monti e Tognetti n. 7 – 20052 Monza
Tel. 039 / 360098 – Fax 039 / 2308741
email info@colonieclimatiche.it
Organizza soggiorni di vacanza per bambini; le figure richieste sono: educatori e personale ausiliario per attività di servizio (pulizia cucina) con minimo 18 anni compiuti.

CGE – CENTRO GIOCO EDUCATIVO
www.cge-centrogiocoeducativo.it
Il centro si occupa di soggiorni estivi e invernali per bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni.
Le figure richieste sono: animatori, educatori e istruttori sportivi con buona esperienza nel settore.
Requisiti: minimo 21 anni; possesso diploma di scuola media superiore.
Periodi e zone di lavoro: Lombardia, Veneto, Umbria, Lazio e Marche; per minimo 2 settimane: da giugno a settembre (estate); da dicembre a marzo (invernale).
Presentazione della domanda:
Via della Volta, 3 – 25124 Brescia
tel. 0303532555 – fax 0303530430;
email info@cge-centrogiocoeducativo.it
Inviare il curriculum via posta, fax o compilarlo sul sito internat alla voce “invia il tuo curriculum”, da febbraio ad aprile.

COOPERATIVA SOCIALE DOC
www.cooperativadoc.it
Via Assietta 16/b – 10128 Torino
Tel. 011/516.20.38 – Fax. 011/517.54.86
email info@cooperativadoc.it
Organizzazione e gestione – in numerose località marine e montane di tutta Italia – di soggiorni vacanza per bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni. Cercano in particolare animatori e personale educativo; personale ausiliario e dei servizi; medici e personale infermieristico.
A partire dal mese di febbraio sul loro sito informazioni sugli incontri di selezione che si svolgono in tutta Italia. Invio curriculum on line.

COOPERATIVA ZEROCENTO
Viale delle Ceramiche, 43 – 48018 Faenza (Ra)
tel. 0546.600111 – fax 0546.600119
zerocento@zerocento.coop
www.zerocento.coop
La cooperativa organizza Centri e Vacanze Estive per bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni.

CENTRO AGRITURISTICO SPORTIVO “LA TORRETTA”
Fraz. Staghiglione – 27040 Borgo Priolo (PV)
Tel. 0383.872447 – Fax: 0383.871350
tor@torretta.it
www.torretta.it
E’ un centro sportivo situato nel cuore delle colline dell’Oltrepò Pavese, che organizza vacanze estive per bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni.
Figure richieste: animatori, assistenti bagnanti, istruttori di equitazione (anche non brevettati).
Requisiti: minimo 21 anni, diploma di scuola media superiore, disponibilità al trasferimento e buona comunicabilità. L’esperienza nel settore costituisce titolo preferenziale.

HOLIDAY SYSTEM srl
www.holidaysystem.it
Via Santa Maria 51/e – 38068 Rovereto (TN)
tel 0464/42.38.54 – fax 0464/40.10.91
email: h.system@holidaysystem.191.it
La Holiday System s.r.l. gestisce centri di vacanza per ragazzi/e a carattere sportivo da 8 a 16 anni in Trentino con il centro estivo di Polsa, denominato “Polsa Tennis Camp”, il soggiorno di vacanza tematico d’ inglese Telecom, il soggiorno di vacanza Telecom di Roncegno e gli Juventus Summer Camp.

Compila il curriculum sul sito www.holidaysytem.it nella sezione lavora con noi o invialo via fax o e-mail e verrai informato tempestivamente su tutte le date dei colloqui e degli stage formativi.
Info e chiarimenti tel: 0464/423854 fax: 0464/401091

IL MASTIO srl
www.mastio.it
Organizzano soggiorni per minori in Toscana.
Ogni anno cercano animatrici/tori (anche di madrelingua inglese) e personale di servizio (pulizie).
Inviare C.V. (con foto) tramite posta (no raccomandate) a: Mastio
– Ufficio: Via A. Strada, 33 – 20091 Bresso (Mi) – Tel. 026100066 – Fax 02700594272
– Villaggio: 50060 Diacceto (Fi) – Tel. 0558326738 – Fax 0270036634
o E-mail indirizzate a: mastio@mastio.it

NUEVA IDEA
via Condove 104 – 10093 COLLEGNO (TO)
tel. 011.4054813 – fax 1782748922
resp. risorse umane: Dino cell. 3287506809
www.nuevaidea.it
info@nuevaidea.it
La Nueva Idea si occupa di organizzare e gestire soggiorni di vacanza per bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni e utilizzando come progetto educativo l’animazione educativa e creando un connubio tra le competenze di animazione (giochi, espressività , manualità, ecc….) e quelle educative (cura del bambino, regole di convivenza e rispetto reciproco). Cercano in particolare animatori e personale educativo ; personale ausiliario e dei servizi; personale infermieristico. Sul sito internet sono disponibili turni, periodi e informazioni sulla nostra tipologia di vacanze. E’ possibile inviare il curriculum on line.

 

KINDERHEIME

ASSOCIAZIONE KINDERHEIM ITALIANI
www.kinderheim.it/home.html
Via Vincenzo Monti, 33 – 20123 Milano
Tel. 02/4982588 – Fax 02/43315350
Nel sito, oltre ad informazioni di carattere generale, anche i link a tutte le strutture associate, con indirizzi per l’invio dei C.V.

KINDERHEIME “LA CASA IN BOSCO”
www.kinderheim.it/collina/casabosco/index.htm
13018 – VALDUGGIA, fraz. Rasco (VC) – tel. 0163.47756
segreteria telefonica 0163.47756
E-Mail: bosco@mbox.zero.it
Opera da decenni nel campo delle vacanze per bambini e ragazzi.
Ricercano – dall’inizio dell’anno – collaboratrici nel settore dell’animazione e della vigilanza, con i seguenti requisiti minimi:
– età 18-26;
– diploma di scuola media superiore;
– precedenti esperienze.

 

Fonte: http://www.informagiovani.fe.it/index.php?id=582

Read Full Post »

Ultimi due appuntamenti di ‘Un Castello in Tavola’ e ‘Il Castello delle Favole’ di Itinerando e Provincia di Ferrara
Una delle sale del Castello Estense
Una delle sale del Castello Estense

Mercoledi’ 5 gennaio alle 18,30 e’ la volta del secondo e ultimo appuntamento di “Un Castello in Tavola”, l’iniziativa organizzata da Itinerando insieme con la Provincia in Castello Estense, che consiste in una visita guidata con letture dedicate ai banchetti storici che si svolsero all’interno del monumento che si trova nel cuore storico di Ferrara.
Il giorno seguente, giovedi’ 6 gennaio alle 15,30, ultimo appuntamento della seconda iniziativa targata Itinerando e che si svolge ancora nella magica cornice della residenza che fu della famiglia d’Este: “Il Castello delle Favole”. Dedicato ai bambini, l’incontro si svilupperà tra le segrete e le stanze del castello ripercorrendo storie, vicende e personaggi del passato, per concludersi con una merenda nella caffetteria del Castello.
E’ consigliata la prenotazione alla biglietteria del Castello Estense telefonando allo: 0532-299233, o tramite mail: itinerrando@provincia.fe.it .

Read Full Post »

09/12/2010

Una campagna dell’Osservatorio per l’educazione e la sicurezza stradale della Regione e del Centro Antartide

Fare dell’andare a piedi uno stile di vita. Sin da quando si è piccoli, dal percorso casa-scuola. E’ l’invito di “Siamo nati per camminare”, lettera aperta dei bambini e delle bambine rivolta ai genitori, sotto forma di una cartolina colorata che viene distribuita nelle scuole.

“Camminare fa bene alla salute, ma anche all’ambiente, allo spirito e perfino all’umore” si legge nella lettera, che è accompagnata anche da un manifesto da affiggere e da tanti post-it da attaccare come promemoria a scuola, a casa e nelle auto dei genitori.

La lettera rientra in una campagna promossa dall’Osservatorio per l’educazione e la sicurezza stradale della Regione Emilia-Romagna insieme al Centro Antartide, a cui partecipano anche Camina e i Comuni di Bologna, Cesena, Ferrara, Forlì, Modena, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini.

“Siamo nati per camminare” fa parte di un più ampio progetto sui percorsi sicuri casa-scuola promosso dalla Regione, dai Comuni, delle scuole e delle associazioni per proporre alternative sicure per andare a scuola senz’auto. Progetto che prevede anche la realizzazione di interventi infrastrutturali nei pressi delle scuole per aumentare la sicurezza di pedoni e ciclisti.

Read Full Post »

La Giunta della Regione Emilia-Romagna ha approvato nei giorni scorsi un avviso rivolto ai Comuni per la presentazione di candidature per l’erogazione di voucher di carattere conciliativo rivolti alle famiglie per la frequenza ai nidi d’infanzia.

Immagine da http://www.flickr.com/photos/peasap/2561252071/

Per il terzo anno consecutivo, quindi, la Regione, in collaborazione con i Comuni, mette a disposizione delle famiglie assegni economici a parziale copertura della retta d’iscrizione a nidi d’infanzia. Il progetto – cofinanziato dal Fondo sociale europeo – si pone come obiettivo quello di aiutare le famiglie in cui entrambi i genitori lavorano (o quelle con un solo genitore) nel difficile equilibrio tra esigenze lavorative ed esigenze di cura dei figli più piccoli, e allo stesso tempo facilitare l’accesso di bambini e bambine fino a tre anni ai servizi educativi, rimuovendo ostacoli e discriminazioni cui sono soggette in particolar modo le madri che lavorano e così evitando che la difficoltà ad organizzarsi rispetto ai carichi familiari sia la causa della rinuncia o della perdita dell’occupazione per il genitore.

Il voucher, del valore massimo di 250 euro al mese, sarà erogato dai Comuni e potrà essere utilizzato per l’accesso a strutture private autorizzate che garantiscano un tempo di frequenza minimo di sei ore giornaliere, i pasti e un minimo di apertura di 190 giorni all’anno, quali nidi, micronidi, sezioni di nido aggregate (sezioni primavera), nidi part time, nidi aziendali, e piccoli gruppi educativi/educatrici domiciliari.

Non cambiano i requisiti per avere diritto all’assegno: i destinatari sono le famiglie in cui entrambi i genitori (o uno solo in caso di famiglie mono genitoriali) siano occupati, ovvero siano lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi od associati e mantengano questa condizione per tutto il periodo in cui beneficiano dell’assegno.

Sono escluse, pertanto, le famiglie in cui anche solo uno dei genitori si trovi nella condizione di “disoccupazione” o comunque di “privo di occupazione”; i lavoratori in cassa integrazione guadagni o in mobilità sono da considerarsi occupati.

Altro requisito è l’indicatore della situazione economica equivalente (Isee), che non deve essere superiore a 35mila euro.  Costituisce inoltre requisito di base per l’accesso all’assegno la residenza in Emilia-Romagna del nucleo famigliare o di almeno un genitore.

Come già avvenuto per l’anno scolastico 2010-2011,  saranno i Comuni a pubblicizzare l’offerta di posti voucher alle famiglie interessate, ad inserirli nei loro bandi pubblici, a  ricevere le domande e a costruire le graduatorie (sarà data priorità alle famiglie che ne hanno già usufruito negli anni educativi 2009/2010 e 2010/2011), sulla base delle quali la Regione provvederà nei prossimi mesi ad impegnare le risorse finanziarie e a trasferirle alle associazioni di comuni.

L’Avviso regionale riservato ai Comuni relativo agli assegni economici per l’anno educativo 2011-2012 sarà pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione Emilia-Romagna telematico del  27/10/2010. Gli stessi Comuni dovranno presentare le proprie candidature entro le ore 12 del  26/11/2010.

Per saperne di più

Fonte: http://www.emiliaromagnalavoro.it/news/dalla-regione-voucher-per-l2019accesso-ai-nidi-d2019infanzia

Read Full Post »

Risultato di una collaborazione tra Provincia e 15 Comuni del territorio

Edizione numero 16 di In Bibliobus tra isole, torri e citta’, il ricco programma di laboratori, spettacoli, itinerari e animazioni per bambini e bambine, frutto della collaborazione tra Provincia e 15 Comuni del territorio e con il contributo della Regione Emilia-Romagna.
Iniziative che occupano un cartellone di appuntamenti particolarmente ricco e vasto e che va dallo scorso luglio fino a dicembre nei comuni di:

Ferrara (Estate Bambini più Esteba’ dal 3 al 12 settembre),

Argenta (Argenta Estate svoltosi dal I al 29 luglio),

Bondeno (La Biblioteca dei Bambini, da luglio a ottobre),

Cento (CentoInFiera da agosto a dicembre),

Codigoro (Insieme … prima della scuola, da settembre a novembre),

Comacchio (Nati per leggere e … dintorni da luglio a novembre),

Copparo (La Torre dei Bambini da giugno a settembre),

Formignana (In Bibliobus per isole, torri e citta’ da agosto a ottobre),

Goro (Teatrin dei Bambini da settembre a novembre),

Mesola (In Bibliobus per isole, torri e citta’ da settembre a ottobre),

Migliaro (In Piazza Bambini nel periodo settembre-novembre),

Poggio Renatico (In Bibliobus per isole, torri e citta’ dal 3 al 21 ottobre),

S. Agostino (In Piazza Bambini dal 31 agosto al 10 settembre),

Tresigallo (La Biblioteca in Piazza nel periodo da settembre a novembre) e

Vigarano Mainarda (Storie in Libertà dal 2 al 21 settembre).
Chiude il calendario in formato pubblicazione tascabile ‘Itinerari sul grande fiume’, il progetto di animazione ludico-educativa in navigazione sulla motonave Nena che viene riproposto dopo la fortunata sperimentazione del 2009.
“Un impegno organizzativo notevole e su vasta scala quello di In Bibliobus tra isole, torri e città – ha commentato la presidente della Provincia Marcella Zappaterra – interamente pensato e realizzato per il mondo dell’infanzia e che ha visto l’edizione dell’anno scorso chiudersi con un costo complessivo di quasi 175mila euro (40mila della Regione, 10mila della Provincia, 75mila del Comune di Ferrara, 24,5mila degli altri Comuni e oltre 25mila da sponsor e associazioni come il Circi).
“In Bibliobus tra isole, torri e citta’ è un lavoro che dura da 16 anni – ha ricordato Luciano Giuriola di Copparo – e la partecipazione oggi di 15 Comuni in questa iniziativa è uno dei risultati più importanti di un impegno condiviso da tanta passione per l’educazione, il divertimento e la cultura per i più piccoli”.
Di un anno più grande è la manifestazione del Comune di Ferrara Estate Bambini dal 3 al 12 settembre nella piazza XXIV maggio, attorno alla torre dell’acquedotto della città. Sono infatti 17 anni che questa festa dedicata al mondo dell’infanzia si ripete con sempre maggior successo, come hanno ricordato la presidente dell’Istituzione scolastica Maria Giovanna Cuccuru e Tullio Monini del Comune di Ferrara, con le oltre 16mla famiglie coinvolte nella dieci giorni di spettacoli, mostre e punti di ristoro.
Fra i momenti clou di quest’anno l’iniziativa Un canto per Monte Sole, in ricordo dei 216 bambini di età inferiore ai dodici anni trucidati dai nazisti nella comunità del comune di Marzabotto, oltre ai più di 500 adulti anch’essi massacrati, tra il 29 settembre e il 5 ottobre del 1944.

Fonte: http://www.provincia.fe.it/?nav=92&news=9C00ADCCA5E20873C1257791004967E2

Read Full Post »

invitoSono ovviamente graditi anche i genitori nella loro ‘naturale’ veste di accompagnatori, ma il progetto “Invito al museo” promosso dall’assessorato alle Politiche e Istituzioni culturali e dall’Istituzione Servizi educativi del Comune di Ferrara è rivolto ai bambini.

Per loro (preferibilmente in età compresa fra gli 8 e i 12 anni) sono stati organizzati sei appuntamenti domenicali per accompagnarli gratuitamente alla scoperta dei tesori artistici e storici raccolti nei massimi musei della nostra città. Il tutto con l’assistenza di guide preparate e attente alle loro curiosità e al loro linguaggio dell’associazione Didò, della cooperativa sociale Acli Coccinelle e della fondazione Enrico Zanotti e con il supporto delle operatrici comunali del Laboratorio delle Arti.

L’itinerario di visite di “Invito al museo – Appuntamenti domenicali per bambini e genitori” prenderà il via già domenica 22 febbraio al Museo Archeologico Nazionale e proseguirà poi, a domeniche alterne, al Museo dell’Ottocento/ Museo Giovanni Boldini, al Museo di Storia Naturale, alla Pinacoteca Nazionale e al Museo della Cattedrale per concludersi il 26 aprile al Maf /Museo della Civiltà contadina di San Bartolomeo in Bosco.
Un progetto – ha ricordato oggi il sindaco Gaetano Sateriale illustrando l’iniziativa al presenza del dirigente del Servizio Gallerie di Arte Moderna e Contemporanea Andrea Buzzoni e di alcuni direttori dei punti museali coinvolti – messo a punto negli ultimi due mesi con la collaborazione di diversi soggetti e che spera in un ampio coinvolgimento dei bambini. Un’iniziativa sperimentale, più praticata all’estero che nel nostro Paese, che ci è sembrato opportuno diffondere. Sono infatti convinto – ha poi ribadito – che i nostri musei non siano conosciuti come meritano dai ferraresi. Confidiamo in un buon risultato di partecipazione per poter prevedere magari qualche investimento più stabile”.
Gli orari di visita (ingresso permesso ad un massimo di 25 persone) sono previsti dalle 10 alle 11 e dalle 11 alle 12. Per prenotare le visite guidate il personale di biglietteria di ogni museo distribuirà alle 9.30 e alle 10.30, secondo l’ordine di arrivo dei visitatori, i biglietti per l’ingresso.

Questo il calendario di “Invito al museo – Appuntamenti domenicali per bambini e genitori”:

22 febbraio – Museo Archeologico nazionale (via XX Settembre, 122);

8 marzo – Museo dell’Ottocento/ Museo Giovanni Boldini (corso Porta Mare, 9);

22 marzo – Museo di Storia Naturale (via Filippo De Pisis, 24);

5 aprile – Pinacoteca Nazionale (corso Ercole I° d’Este, 21);

19 aprile – Museo della Cattedrale (via San Romano, 9);

26 aprile – Maf /Museo della Civiltà contadina (via Imperiale, 265 a San Bartolomeo in Bosco).

 

Fonte: Cronanca Comune FE

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: