Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Concorso’

COMUNE DI FERRARA,  Assessorato alla Cultura, Turismo e Giovani
Servizio Giovani Relazioni Internazionali Cooperazione Progettazione europea

Bando di concorso per l’assegnazione di quattro premi per  progetti di riqualificazione della città elaborati dai giovani di Ferrara
Con il progetto Giovani Talenti si intende promuovere presso i giovani cittadini ferraresi l’espressione di creatività e protagonismo, dando ampio spazio anche all’utilizzazione di linguaggi artistici non tradizionali. Tali nuovi modelli di espressione potrebbero quindi essere messi a disposizione per tutta la comunità, con l’obiettivo di valorizzare e qualificare spazi e luoghi di fruizione pubblica.

* Partecipazione al concorso
La partecipazione è riservata a giovani (singoli o gruppi) dai 18 ai 35 anni residenti nel Comune di Ferrara.

* Termini e modalità di partecipazione
Il termine per la presentazione dei progetti artistici è fissato per venerdì 1 aprile 2011 e dovranno concludersi entro 3 mesi dalla pubblicazione della graduatoria e quindi dall’aggiudicazione dei premi.

* Servizio civile volontario
I progetti presentati, che dovranno esplicitare la tipologia di canale espressivo utilizzato (pittura, scultura, installazioni, fotografia, fumetto, illustrazione, grafica d’arte), dovranno avere come tema prioritario la promozione del servizio civile volontario e il prodotto andrà poi a riqualificare zone interne o esterne di edifici pubblici comunali o provinciali.

* Modalità e termini di consegna delle domande
Le domande dovranno essere presentate entro venerdì 1 aprile entro e non oltre le ore 14.00 attraverso l’apposito modulo di domanda.

* * * Scarica il bando completo con tutte le informazioni dettagliate e il modulo di domanda qui: * * *

- scarica il bando
scarica il modulo di domanda

Per eventuali ulteriori informazioni:
Osservatorio Adolescenti – Servizio Giovani e Relazioni Internazionali

Viale Alfonso d’Este 17 (“Bagni Ducali”) – Ferrara
tel. 0532 744657
e.mail: osservatorio.giovani@comune.fe.it

Read Full Post »

1. Finalità: la Provincia di Ferrara e la Camera di Commercio di Ferrara organizzano il presente concorso fotografico a premi on line tramite il sito www.ferrarafoto.com sul tema “Viaggio in provincia di Ferrara” per valorizzare e promuovere il patrimonio storico-artistico-culturale-naturale e le opportunità di vacanze e soggiorni turistici offerti dal proprio territorio.

2. Autorizzazione: ai sensi del D.P.R. n. 430 del 26.10.2001, art. 6, il presente concorso non è soggetto ad autorizzazione ministeriale.

3. Requisiti di Partecipazione: la partecipazione al concorso è aperta a tutti, ad esclusione dei dipendenti degli Organizzatori. Le foto possono essere candidate solo da parte del loro autore, il quale candidando una foto dichiara e garantisce di possedere tutti i diritti sull’opera, che non lede alcun diritto di terzi e non viola nessuna legge vigente. In ogni caso l’autore, candidando la propria foto, libera contestualmente l’organizzazione da tutte le responsabilità di qualsivoglia natura, inclusi eventuali danni morali o materiali, derivanti dal contenuto dell’immagine.

4. Modalità di Partecipazione: la partecipazione è del tutto gratuita. Le foto devono essere caricate sul sito http://www.ferrarafoto.com con le modalità indicate alla voce “partecipa al concorso”. Le immagini possono essere anche delle scansioni purché di originali realizzate dall’autore stesso. Le foto candidate non si possono ritirare. Non potranno essere accettate foto inviate per posta elettronica o con altre modalità che non siano quelle indicate sul sito. Ogni partecipante può presentare un numero massimo di tre scatti fotografici, indicando per ciascuno il titolo, il luogo e la data di esecuzione.

5. Concessione diritti: il partecipante, per tutte le foto candidate, concede agli Organizzatori i diritti d’uso, anche in modo non esclusivo, irrevocabili e a tempo indeterminato. Le immagini concesse verranno utilizzate ai fini istituzionali degli Enti organizzatori e potranno anche essere concesse gratuitamente a terzi per utilizzi senza scopo di lucro. Il nome dell’autore verrà in ogni caso sempre indicato.

6. Caratteristiche delle foto: le foto candidate dovranno essere in formato digitale JPEG, con una dimensione minima di 1600 x 1200 pixel (anche in verticale), avere un peso contenuto entro i 5 MB, e rientrare nel tema indicato nel titolo: “viaggio in provincia di Ferrara”. Dovranno perciò essere state scattate durante il proprio viaggio o soggiorno nel territorio della provincia di Ferrara durante l’anno 2010. Le foto potranno essere fotoritoccate solo leggermente, non sono ammessi fotomontaggi e foto manipolate. Non sono ammesse foto con scritte sovraimpresse, bordi o con altri tipi di addizioni.
Il nome del file .jpg deve contenere solo caratteri alfanumerici: non è possibile usare apostrofi, virgole, parentesi ecc., che invece potranno essere utilizzati liberamente nel titolo.

7. Esclusione: saranno escluse, ad insindacabile giudizio degli Organizzatori, le foto candidate che abbiano un contenuto fuori tema, indegno, offensivo o lesivo della propria immagine o di quella dei soggetti rappresentati, o che venga comunque reputato inaccettabile perchè non conforme alle finalità istituzionali degli Organizzatori.

8. Candidature ripetute: una specifica foto può essere candidata un’unica volta; l’autore non può candidare più volte la stessa foto o foto troppo simili a quelle già candidate.

9. Account multipli: ogni utente può partecipare al concorso con un unico account. La creazione di più account intestati allo stesso utente è motivo di esclusione dal concorso.

10. Votazione: ogni foto caricata verrà direttamente pubblicata on line e messa in votazione. Il voto verrà effettuato, via web, sul sito http://www.ferrarafoto.com con un meccanismo aperto a tutti gli utenti registrati che potranno attribuire a ciascuna immagine un punteggio da 1 a 10. Le 10 foto con punteggio complessivo più alto saranno pubblicate in una apposita sezione “foto più votate” e saranno ammesse alla premiazione finale, nell’ordine determinato dal punteggio raggiunto al termine del concorso. Se uno stesso autore dovesse avere due o più foto tra le “top ten” dovrà sceglierne una. In mancanza di un’indicazione tempestiva da parte dell’autore, rimarrà in finale la sua foto con il punteggio più alto.

11.Termini temporali: le foto candidate dovranno essere state scattate entro il 06/01/2011 e potranno essere caricate sul sito solo entro le ore 12.00 di tale data (farà fede l’orario del server che ospita il concorso). Le operazioni di voto si concluderanno alle ore 12.00 del 06/01/2011. Gli Organizzatori comunicheranno l’esito della votazione tramite il sito entro il giorno 15/02/2011. I vincitori verranno altresì contattati direttamente telefonicamente o per e-mail ai recapiti da loro indicati durante la creazione del proprio account sul sito. I finalisti e i vincitori su richiesta dell’Organizzazione dovranno fornire, pena l’esclusione dal concorso, dati anagrafici e altre informazioni ritenute necessarie per procedere all’identificazione e alla premiazione. I premi potranno essere reclamati dai vincitori entro e non oltre il 31/03/2011.

12. Premi e premiazione: il ritiro dei premi assegnati potrà avvenire recandosi direttamente presso l’Assessorato al Turismo della Provincia di Ferrara, Viale Cavour, 143 – 44121 Ferrara, con documento valido di riconoscimento dell’autore della foto premiata. Altre eventuali modalità di ritiro potrenno essere concordate dal premiato con l’Organizzatore senza che ne derivi alcun onere per gli Organizzatori stessi.

L’esito del concorso, con l’elenco dei vincitori e dei premi assegnati verrà pubblicato sul sito.

I premi in palio sono i seguenti e così ripartiti:

- primo classificato: un weekend nella città di Ferrara per due persone (2 notti in Hotel 4 stelle centrale, in camera doppia, con trattamento di pernottamento e prima colazione, 1 pranzo in ristorante con bevande incluse, 1 cena 3 portate con bevande incluse, visita guidata della città,
kit di benvenuto con informazioni sulla città di Ferrara in hotel),

- secondo classificato: un navigatore satellitare Garmin Nüvi 1690 con
abbonamento un anno ai servizi Nülink (dotato di connettività integrata a Google per contenuti aggiornati in tempo reale e mappe Europa),

- terzo classificato: una city-bike Unisex (telaio alluminio, cambio Shimano),

- quarto classificato: un binocolo per birdwatching (8×42m)

- sesto e settimo classificato: uno zainetto,

- ottavo, nono e decimo classificato:  un lettore mp3 con audioguide del territorio.

I premi non sono cumulabili.

I premi potranno subire eventuali variazioni, ma solo in senso migliorativo.

13. Estrazione mensile: tra tutti i partecipanti al concorso saranno estratti a sorte ogni mese, per tutta la durata del concorso fotografico, 5 vincitori di gadget ricordo (magliette, guide, ecc) che saranno inviati per posta ai vincitori con spedizione a carico degli Organizzatori.

14. Controlli Finali: l’Organizzazione si riserva di eseguire eventuali controlli su foto e voti relativi ai finalisti, al fine di verificare eventuali abusi o violazioni del regolamento, riservandosi di escludere o penalizzare opere o autori in base a quanto emerso.

15. Aggiornamenti al Regolamento: L’Organizzazione si riserva di integrare e modificare, dandone comunicazione nel sito, il presente regolamento al fine di garantire un corretto andamento del concorso. Chiarimenti potranno essere richiesti ai recapiti indicati alla voce “contatti” del sito.

16. Accettazione Regolamento: la partecipazione al concorso implica la totale accettazione del presente regolamento.

Fonte: http://www.ferrarafoto.it/regolamento/

Read Full Post »

Nell’ambito del progetto del Piano Telematico Opta, è stato indetto un concorso per supportare lo sviluppo di tre idee di innovazione basate sull’uso delle nuove tecnologie. L’iniziativa è rivolta alle imprese dell’Emilia-Romagna con prevalente partecipazione femminile

schermata del sito dedicato all'iniziativaIl concorso è organizzato nell’ambito del progetto Opta (Opportunity By Technology Adoption), promosso dalla Regione Emilia-Romagna, con la collaborazione di Aster, per stimolare l’introduzione delle nuove tecnologie nelle aziende del territorio regionale.

Alla organizzazione del concorso  collaborano anche Unioncamere Emilia-Romagna, le Camere di Commercio Provinciali e i Comitati di Imprenditoria Femminile.

L’iniziativa è rivolta alle aziende del territorio regionale a prevalente partecipazione femminile. Con questo termine si intendono le imprese in cui il titolare è donna; le società di capitali con almeno il 50% di quote del capitale sociale è detenuto da donne, o in cui almeno il 50% delle amministratrici sono donne; le società di persone e le cooperative in cui almeno il 50% dei soci sono donne; e le altre forme societarie in cui il 50% delle amministratrici sono donne.

Le imprese sono invitate a proporre idee di innovazione basate sull’uso delle nuove tecnologie. Le idee possono puntare a migliorare gli aspetti organizzativi e di gestione del lavoro, introdurre nuovi prodotti o servizi sul mercato, creare nuovi canali di contatto con alcune nicchie di consumatori, o introdurre nuovi modelli commerciali, organizzativi, gestionali e di relazione con l’esterno.

Per le tre idee ritenute più interessanti da un comitato di valutazione è prevista la fornitura di 104 ore di assistenza, formazione e consulenza, per un valore complessivo di 10.000 euro. Il supporto sarà offerto da esperti in progettazione e design management selezionati dal Consorzio Aster e contemplerà il coinvolgimento attivo delle aziende in tutte le fasi del percorso di assistenza.

Le imprese interessate potranno presentare le proprie candidature entro il 31 gennaio 2011.

La valutazione dei progetti avverrà entro il mese di febbraio e la proclamazione delle tre idee vincitrici avverrà l’8 marzo 2011, in occasione della giornata della donna.

Alla organizzazione del concorso Opta concorrono anche Unioncamere Emilia-Romagna, le Camere di Commercio Provinciali e i Comitati di Imprenditoria Femminile.

Fonte: http://www.regionedigitale.net/dallemilia-romagna/notizie-2010/dicembre/idee-tecnologiche-al-femminile-al-via-un-concorso-per-le-imprese

Read Full Post »

Il pieno riconoscimento di pari condizioni e diritti a donne e uomini è il tema del concorso indetto dall’Assessorato Pari Opportunità della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale. Per gli studenti del terzo e quarto anno degli Istituti Tecnici regionali. Prorogato al 10 novembre 2010 il termine per l’iscrizione

La lotta agli stereotipi di genere può essere intesa come l’azione di contrasto verso ogni forma di pregiudizio presente nella società, che induca il non riconoscimento di pari condizione e diritti a donne e uomini. Per concorrere al perseguimento di questo obiettivo è indispensabile promuovere una riflessione diffusa nelle Istituzioni scolastiche sul tema del pieno riconoscimento della parità tra donne e uomini nella vita sociale, economica e politica.

Il progetto regionale sperimentale su queste problematiche ha individuato gli studenti del 3° e 4° anno degli Istituti Tecnici dell’Emilia-Romagna quali primi soggetti da coinvolgere con interventi mirati di formazione e informazione quali il concorso Pari opportunità e contrasto agli stereotipi di genere, indetto dall’Assessorato Sviluppo delle Risorse Umane e Organizzazione, Cooperazione allo Sviluppo, Progetto Giovani e Pari Opportunità della Regione Emilia-Romagna, d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale.

Le scuole partecipanti al concorso dovranno presentare domanda di partecipazione entro il 10 novembre 2010, progettando attività che rientrino nel Piano dell’offerta formativa dell’anno scolastico 2010-2011 e concludendole entro il 10 aprile 2011.

Tra le scuole partecipanti saranno scelti quindici progetti formativi realizzati, ognuno  dei quali sarà premiato con  4.000 euro.

I progetti formativi, si legge nel bando, dovranno:

  • concernere i temi del pieno riconoscimento delle pari opportunità di donne e uomini nella vita sociale, culturale, economica e politica, con particolare riferimento agli stereotipi legati al genere ed
    ai ruoli e di come questi transitano nelle relazioni sociali e professionali;
  • essere realizzati dalle scuole partecipanti nel corso dell’anno scolastico 2010/2011 e pertanto fare parte del Piano dell’Offerta Formativa ed essere avviati nel 2010;
  • essere rivolti agli studenti delle scuole partecipanti ed ai docenti delle medesime che le svilupperanno nell’ambito del proprio percorso disciplinare;
  • essere realizzati con modalità, forme espressive, mezzi e strumenti liberamente scelti dalle scuole partecipanti;
  • essere documentati preferibilmente su supporto informatico (CD o DVD);
  • essere accompagnati da sintetica relazione descrittiva contenente fra l’altro finalità, modalità di svolgimento dei percorso formativo (con specifico sviluppo degli elementi di cui all’articolo 4
    seguente) e da ogni altro elemento descrittivo ritenuto utile.

Read Full Post »

Il  concorso sul tema della donazione di sangue, promosso da Regione, Avis, Fidas e Ufficio scolastico dell’Emilia-Romagna, è rivolto a studenti  di IV e V delle scuole secondarie superiori, invitati a realizzare un video o un audioclip. In premio, 18 borse di studio da 500 euro per i vincitori provinciali e 2 da 1000 euro per i vincitori assoluti. Testimonial, l’attore Neri Marcorè.

Bologna, 26 ottobre 2010 – Terza edizione per il concorso “Red Submarine. Il talento ce l’hai nel sangue. Fallo emergere!” che invita ragazze e ragazzi delle classi IV e V delle scuole secondarie superiori a realizzare un video o un audio originali sul tema della donazione di sangue.
Il concorso, promosso dalla Regione (Assessorato politiche per la salute e Assessorato scuola), dalle associazioni Avis e Fidas, dall’Ufficio scolastico dell’Emilia-Romagna, mostra un crescente apprezzamento tra gli studenti (64 gli istituti che hanno partecipato lo scorso anno, 28 nella prima edizione) e si inserisce tra le attività che associazioni e Aziende sanitarie svolgono nel corso dell’anno per trasmettere ai più giovani l’importanza della donazione di sangue.
Due sono le sezioni: una dedicata alle idee video e una alle idee audio. Ragazze e ragazzi sono invitati a realizzare un videoclip (durata da 30 secondi a 1 minuto) o un audioclip ( durata da 30 a 45 secondi) originali che contenga un messaggio di solidarietà sul tema della donazione di sangue. E’ possibile realizzare ciascun lavoro da soli o in gruppo ed è possibile presentare più di un lavoro.
“Red Submarine” si propone dunque di stimolare ragazze e ragazzi a sviluppare la loro creatività e  a metterla in gioco, attraverso gli strumenti e i linguaggi a loro più congeniali.
Una giuria di esperti selezionerà i nove lavori video e i nove lavori audio migliori (uno per provincia) e, fra questi, sceglierà il migliore in assoluto di entrambe le sezioni.

Quest’anno vengono messe in palio 18 borse di studio da 500 euro per i vincitori provinciali e 2 da 1000 euro per i vincitori assoluti. Le borse di studio sono destinate alle scuole di appartenenza dei ragazzi: un premio che potrà essere impiegato a sostegno delle attività didattiche programmate, in particolare le iniziative formative e di sensibilizzazione dedicate ai temi sociali, come ad esempio la donazione di sangue.
Il popolare attore e conduttore televisivo Neri Marcorè (“Per un pugno di libri”, Rai 3), promuove fin dalla prima edizione il concorso “Red Submarine”, prestando il proprio volto di donatore di sangue per invitare i giovani a diventare loro stessi donatori.

I lavori devono essere spediti entro e non oltre il 20 marzo 2011:
– via email a info@concorsoredsubmarine.it
– per posta presso Nouvelle, via Roma 41 – 40061 Minerbio (Bologna)

Informazioni nel sito web della Rete regionale sangue dell’Emilia-Romagna: www.saluter.it/donaresangue.
I riferimenti per la segreteria organizzativa sono: telefono 333 735.1050 (Silvia Carloncini), email info@concorsoredsubmarine.it.

Nel sito web, è possibile consultare i materiali relativi al concorso: il video di presentazione con l’intervento di Neri Marcorè, un depliant e una locandina con tutte le istruzioni per partecipare.
Sarà possibile vedere e ascoltare i lavori presentati sul canale youtube del concorso, all’indirizzo www.youtube.com/user/redsubmarine2010.

Il concorso Red Submarine” si inserisce nel più ampio programma di attività che Regione, Avis e Fidas promuovono da oltre dieci anni con la campagna di informazione e sensibilizzazione rivolta a tutti i cittadini e che ha per messaggio “Un piccolo gesto può fare grande la vita: donare sangue, semplicemente importante”.
Alla scorsa edizione del concorso sono stati 105 i progetti presentati, con il coinvolgimento di 807 studenti. L’istituto “Keynes” di Castel Maggiore (Bologna) è risultato il primo classificato assoluto nella sezione video con “Presi!”, il miglior audio è stato realizzato dal liceo “Corso” di Correggio (Reggio Emilia) che ha presentato il lavoro “Dai!”. Menzione speciale al “Crescenzi – Pacinotti” di Bologna, per il videoclip Un piccolo prezzo per un grande gesto.

Fonte: http://www.saluter.it/wcm/saluter/news/il_fatto/2010settembre_dicembre/14_redsubmarine.htm

Read Full Post »

 

Foto di un occhio circondato da un circolo giallo contornato dalle 12 stelle simbolo della bandiera UE, su sfondo blu-azzurro

In vista della Giornate europee per lo Sviluppo del prossimo dicembre la Commissione, in collaborazione con il centro europeo di giornalismo, ha indetto un concorso per gli studenti di giornalismo degli Stati membri, per servizi scritti o radiofonici su temi legati allo sviluppo.

La partecipazione al concorso è aperta a giovani fra i 18 e i 30 anni, iscritti a un corso per giornalisti nell’anno accademico 2010-2011 (università o college), con la cittadinanza di uno dei 27 stati UE, che dovranno inviare un articolo scritto di massimo 1.000 parole o un servizio radiofonico in formato .mp3 di durata massima 3 minuti sul tema dell’”aiuto” per il sostegno allo sviluppo economico, sociale e politico dei Paesi in via di sviluppo (sono esclusi l’aiuto umanitario e quello di emergenza).

La scadenza per l’iscrizione e l‘invio dei lavori è il prossimo 29 ottobre.

Gli articoli/servizi radiofonici sono selezionati in prima battuta a livello nazionale, da una giuria composta da professionisti del settore dei media, che individueranno un candidato nazionale (due candidati per Spagna, Francia, Germania, Polonia, Gran Bretagna e Italia) che parteciperà alla selezione finale.

I 33 candidati nazionali selezionati saranno invitati a Bruxelles dal 4 al 7 dicembre dove avranno l’opportunità di approfondire le loro conoscenze sulle politiche europee di cooperazione esterna e di ricevere formazione da giornalisti corrispondenti da Bruxelles sulle modalità di dare notizie scritte o audio sulle giornate dello sviluppo. Quindi presenzieranno alle giornate europee per lo sviluppo con il compito di preparare reportage scritti o radiofonici sull’evento (che saranno trasmessi live dal sito youngreporters.net).

Tornati a casa i giovani reporter avranno una settimana per sviluppare ulteriormente e selezionare i loro articoli/trasmissioni realizzati nelle giornate europee per lo sviluppo (che dovranno avere le stesse caratteristiche di lunghezza viste sopra) e inviarli alla giuria europea che procederà quindi alla selezione dei tre vincitori finali, premiati per il miglior reportage scritto, la migliore trasmissione radio e il reportage più originale. Il premio per i tre vincitori consiste in un viaggio stampa presso una delegazione UE in Africa.

I vincitori finali del concorso saranno annunciati a metà gennaio 2011.

Oltre a Commissione e centro europeo di giornalismo, sono partner dell’iniziativa anche i seguenti media: ORF, Trends-Tendances, Radio Sofia, The Cyprus Broadcasting Corporation, Politiken, The Finnish Broadcasting Company, La Croix, Die Tageszeitung, Ethnos, Budapest Business Journal, Radio Vaticana, politika.lv, Vilniaus Diena, Luxemburger Wort, Malta Independent, VPRO, RTP/RDP, Uj Magyar Szo, Pravda, Radio Koper, Agencia Efe, The Economist.

Nel mese di luglio la Commissione ha inoltre indetto, per il secondo consecutivo, un concorso gemello a questo per giovani reporter, intitolato Musica contro la povertà, con il quale invitava i giovani musicisti degli Stati membri ad esprimersi sui temi della lotta contro la povertà nel mondo. Il termine per la presentazione dei brani per questo secondo concorso è il 17 ottobre, giornata internazionale per l’eliminazione della povertà.

A cura della redazione di Europafacile attraverso la newsletter Eurolettera



Read Full Post »

Scadrà il prossimo 30 settembre il bando per partecipare alla sessione autunnale del concorso “Movin’Up“, promosso a supporto della circuitazione dei talenti italiani emergenti nel mondo nell’ambito del progetto DE.MO. – sostegno al nuovo design per art shop e bookshop e alla mobilità internazionale dei giovani artisti italiani.

Dopo il successo delle precedenti edizioni l’iniziativa torna anche per il biennio 2010-2012 grazie alla rinnovata partnership fra la Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanee (Ministero per i Beni e le Attività Culturali) e il GAI (Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani).
Il bando è rivolto ai giovani creativi tra i 18 e i 35 anni di età che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi o invitati ufficialmente all’estero da istituzioni culturali, festival, enti pubblici e privati a concorsi, residenze, seminari, workshop, stage o iniziative analoghe o che abbiano in progetto produzioni artistiche da realizzare presso centri e istituzioni straniere.
I settori artistici ammessi sono: arti visive, architettura, design, musica, cinema, video, teatro, danza, performance, scrittura.
L’iniziativa, realizzata attraverso lo stanziamento di un fondo annuale erogato in sessioni, permette agli artisti di richiedere un sostegno a parziale copertura delle spese di viaggio e/o di soggiorno e/o di produzione nella città straniera ospitante.
Per ulteriori informazioni e per ricevere copia completa del bando, è possibile rivolgersi all’Ufficio Giovani Artisti del Comune di Ferrara, via De Romei 3, tel. 0532 418306, email artisti@comune.fe.it.

Fonte: http://www.comune.fe.it/stampa

Read Full Post »

Older Posts »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: